Salario accessorio bloccato, anche in Sicilia sciopero del personale dell’Agenzia delle Entrate

Anche in Sicilia si è registrata un’altissima adesione allo sciopero nazionale dell’Agenzia delle Entrate proclamato dalle OO.SS.  Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Pa, Confsal Unsa e Flp per l’intera giornata del 2 aprile. I lavoratori hanno protestato contro il blocco imposto all’erogazione del salario accessorio dovuto al personale per gli anni 2016 e 2017 per […]

Sanità privata, mancato rinnovo del contratto Aiop-Aris: sit in di protesta dei sindacati

Una nuova legge sui criteri per l’accreditamento delle strutture della sanità privata in Sicilia. È questa la proposta che i sindacati Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Sicilia, hanno fatto all’Assessorato regionale alla Salute durante l’incontro che si è svolto questa mattina in seguito al sit-in dei lavoratori in piazza Ottavio Ziino e che […]

Contratto scaduto nella sanità privata, la protesta dei sindacati contro il silenzio dell’Aiop

Appuntamento davanti alla sede dell’Assessorato regionale alla Sanità. Giornata di protesta, a Palermo, a partire dalle ore 10. A promuoverla le Funzioni pubbliche di  Cgil, Cisl e Uil.  “La scelta della data non è casuale – spiegano i rispettivi segretari generali Gaetano Agliozzo,  Paolo Montera ed Enzo Tango –  abbiamo individuato il 6 marzo  perché […]

Rinnovo del contratto dei regionali, Fp Cgil Sicilia: aumento in busta paga e importanti tutele per i dipendenti

“Dopo 12 anni di attesa arriva la firma della pre-intesa sul contratto dei regionali del comparto non dirigenziale per il periodo 2016-2018. E’ un risultato storico, raggiunto nel giro di pochi mesi”. Esprime soddisfazione la Fp Cgil Sicilia che afferma: “con il nuovo contratto estesi i diritti anche a questa importante fetta di  dipendenti, in […]

La Commissione Affari Istituzionali dà il via libera alle nomine dei manager, Agliozzo e Costa: si rimetta subito in movimento il sistema sanitario pubblico

“La sanità pubblica siciliana ha bisogno di rimettersi subito in movimento, nel segno della trasparenza e dell’efficienza”. Fp Cgil incalza la Regione dopo il via libera scattato in Commissione Affari Istituzionali dell’Ars  sulle nomine dei nuovi manager  delle aziende e degli ospedali, scelti dalla giunta al termine del lungo iter legato alla selezione. “Consumato questo […]

Nuovo Ccnl Sanità e Areus, doppio incontro tra sindacati e assessore Razza

Doppio appuntamento all’Assessorato regionale alla Sanità tra l’assessore Ruggero Razza e le organizzazioni sindacali. Il primo giorno, al centro del confronto, le linee guida per l’applicazione del nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro della sanità, siglato la scorsa primavera, grazie anche all’importante contributo di Fp Cigl, Cisl Fp, Uil Fpl, mentre il secondo giorno, cioè […]

Congresso Fp Cgil Sicilia, Gaetano Agliozzo confermato Segretario Generale: “Priorità al rinnovo del contratto dei dipendenti regionali”

Gaetano Agliozzo è stato rieletto, all’unanimità, Segretario Generale della Funzione Pubblica Cgil Sicilia. La conferma, su espressa e convinta proposta avanzata da Roma, è arrivata al termine della due giorni di congresso, celebrato a Catania, alla  presenza di Florindo Oliverio della  Segreteria nazionale della categoria. Il tema scelto e dibattuto dall’assemblea è  stato “Il lavoro […]

Le accuse di Musumeci ai dipendenti regionali, Fp Cgil: i veri criminali sono stati i politici

“I veri criminali sono stati i politici, i quali,  con i loro provvedimenti e con la carenza di risorse, hanno destrutturato la macchina amministrativa Regionale”. La Fp Cgil Sicilia non ci sta e rispedisce al mittente le gravi accuse che il Presidente Musumeci ha rivolto ai dipendenti. “Il Governatore per  giustificare l’operazione clientelare delle stage […]

RINNOVO DEL CONTRATTO DEI REGIONALI Primo incontro sindacati-Aran Sicilia

  “Adesso che le presentazioni sono state fatte, è tempo di spingere sull’acceleratore. Non possiamo più procrastinare la firma del rinnovo del contratto dei regionali: i dipendenti della pubblica amministrazione regionale e i cittadini, di conseguenza, aspettano da troppo tempo il riconoscimento di diritti che in altre regioni d’Italia sono acquisiti ormai da molto tempo”. […]

Torna su